Keep my session open?
Ending In 
The session is expired
La tua sessione è scaduta. Per favore rifare il login

Kjeldahl

Kjeldahl

Il metodo Kjeldahl viene applicato su numerose sostanze alimentari per determinare il contenuto di azoto. Tale metodo si divide in tre fasi principali: digestione, distillazione e titolazione.

1. Digestione: un campione omogeneo miscelato con acido solforico concentrato viene portato a ebollizione, trasformandosi così in una soluzione di solfato di ammonio.

2. Distillazione: al prodotto ottenuto con la digestione viene aggiunto un eccesso di alcali per convertire il sale di ammonio in ammoniaca.

3. Titolazione: la quantità di azoto in un campione viene calcolata dalla quantità di ammoniaca presente nella soluzione ricevente. L'ammoniaca viene catturata con un eccesso accuratamente misurato di soluzione acida standardizzata (titolazione di ritorno) o di soluzione di acido borico (titolazione diretta)