Keep my session open?
Ending In 
The session is expired
La tua sessione è scaduta. Per favore rifare il login

Sistemi di pulizia per cleanroom

Il processo di pulizia dipende principalmente dai quattro fattori indicati nel cerchio di Sinner. Gli strumenti di pulizia e i materiali ausiliari vengono selezionati tenendo in considerazione questi fattori. Inoltre, la natura della superficie da pulire determina i metodi di pulizia impiegati.

Sistemi di pulizia

Illustrazione del cerchio di Sinner:

Fattore chimico
Il processo di pulizia inizia con l'ausilio di agenti attivi nel detergente. Gli agenti attivi garantiscono la neutralizzazione delle forze leganti, in modo da poter rimuovere i contaminanti allentati e quelli legati. L'acqua agisce come sostanza di trasporto dei contaminanti.

Fattore tempo
Questo fattore rappresenta il periodo tra l'applicazione del detergente o il bagno di lavaggio e l'estrazione del bagno sporco. Nelle cleanroom, questo fattore può essere ignorato, perché da un lato si prevede un accumulo molto inferiore di sporco rispetto alle pavimentazioni industriali; dall'altro lato, in base alle condizioni della superficie, spesso per la pulizia viene impiegato il metodo a umido.

Fattore temperatura
Determinati tipi di contaminanti possono essere allentati in modo più efficace con acqua calda piuttosto che con acqua fredda.

Fattore meccanico
Attraverso l'uso di un'azione meccanica ottimale, è possibile ridurre il tempo di avvio e quindi accelerare il processo di pulizia. Questo fattore può essere ignorato in caso di contaminazione "ridotta". Nel processo di pulizia viene utilizzata solo un'azione meccanica manuale per mantenere al valore più basso possibile la generazione di particelle o di turbolenza.