GC

Nella gas-cromatografia, la preparazione dei campioni è un fattore cruciale per ottenere i giusti risultati. Scegliere i prodotti chimici giusti per il tuo metodo e applicazione, ti aiuterà ad ottenere analisi di successo. VWR offre un’ampia gamma di prodotti chimici per la preparazione dei campioni per la gas-cromatografia, come per esempio i solventi per le analisi headspace, dei pesticidi e delle tracce di sostanze organiche, applicazioni MOSH/MOAH, ecc.

Categorie di prodotti

Solventi per l'analisi dei pesticidi e residui

Per la gas-cromatografia e in particolare per l'analisi dei pesticidi, offriamo una vasta gamma di solventi con alogeni e altri composti organici estremamente bassi per prevenire la contaminazione del campione.

Solventi per applicazioni MOSH/MOAH

I nostri solventi sono progettati e testati appositamente per l'analisi di idrocarburi saturi di olio minerale (MOSH) e idrocarburi aromatici di olio minerale (MOAH).

Solventi Headspace

La nostra linea di solventi GC-HS comprende i solventi organici più utilizzati con elevate trasmissioni UV, adatta alle analisi dei solventi residui come descritto dai metodi ICH, USP e PH EUR

Standard di riferimento secondari per GC

Ampia gamma di standard di riferimento secondari GC per varie applicazioni cromatografiche e analitiche.

Standard Supelco e CRMs

Standard e materiali di riferimento Supelco® di Merck

FAQ

I solventi più comuni sono l’esano e l’iso-octano. Possono essere utilizzati solventi più popolari, quali l'acetonitrile e il toluene, ma con questi solventi si rischia di investire più tempo nello sviluppo di metodi d’iniezione. Un altro fattore è anche il pre-trattamento del campione, cioè in quale solvente finisce il tuo estratto dopo l’ultima fase della procedura preparativa.

Quando si sviluppa il metodo GC-HS, si ottimizzano i parametri quali solvente del campione, temperatura e tempo di estrazione, volume del campione e volume headspace. Poiché composizione e purezza del solvente per campioni hanno effetti notevoli sul recupero e la qualità del cromatogramma, abbiamo sviluppato questi solventi appositamente per applicazioni GC-HS. Le loro specifiche sulla purezza e manipolazione soddisfano i requisiti della European Pharmacopoeia (Ph. Eur.). La nuova linea di solventi GC-HS comprende molti dei nostri solventi organici più utilizzati: dimetilsulfossido (DMSO), dimetilformammide (DMF), dimetilacetammide (DMAC) e N-metil-2-pirrolidone.

La determinazione della diossina negli alimenti viene perlopiù eseguita da GC-MS utilizzando diclorometano, n-esano o toluene per la preparazione del campione. Offriamo questi solventi con un elevato grado di purezza garantito Merck UniSolv® o VWR Chemicals SUPRA TRACE. Grazie ai loro alti requisiti, questi gradi sono prefetti per le analisi della diossina da GC-MS.

Dipende dai pesticidi che desideri analizzare, e anche dalla matrice dalla quale viene estratto il pesticida. A tale scopo, l'acetato di etile o l’acetonitrile sono dei buoni solventi. Generalmente, i metodi QuEChERS modificati preferiscono utilizzare EA o ACN. Questi solventi possono estrarre la maggior parte dei pesticidi presenti in una matrice, tuttavia esistono delle matrici che necessitano di un approccio diverso. È necessario prestare molta attenzione con l’acetonitrile in QuEChERS, poiché questo solvente non è proprio compatibile con alcuni composti. In questi casi sarebbe più opportuno utilizzare un solvente polare con scambio di solventi in diclorometano o esano. La scelta dei solventi dipende anche da molti altri fattori, quali la solubilità e la polarità. A causa delle temperature elevate utilizzate in GC-MS, gioca un ruolo molto importante anche il vapore che si genera dal solvente dopo averlo iniettato in un campione.

Documentazione

Risorse aggiuntive

Gascromatografia

Stai cercando colonne per GC o materiali di consumo? Dai uno sguardo qui sotto e scopri la gamma completa di gas-cromatografia: