Festeggiamo i 150 anni della tavola periodica!

La tavola periodica degli elementi chimici celebra i suoi 150 anni.

Festeggiamo il suo compleanno, testando le tue conoscenze e imparando di più sui nostri prodotti.

FAI IL QUIZ

Tavola periodica interattiva degli elementi

Se vuoi sapere tutte le proprietà fisiche degli elementi, clicca nelle diverse caselle a destra...

Scopri tutte le tavole periodiche disponibili nel nostro portfolio:

Tutte le tavole periodiche

Risorse aggiuntive

Chi ha creato la tavola periodica?

La moderna tavola periodica è stata sviluppata da un chimico russo, Dmitri Mendeleev, che ha pubblicato la prima tavola periodica riconoscibile il 6 marzo 1869. Mentre la sviluppava, Mendeleev iniziò a disporre gli elementi in ordine di peso atomico per poi raggrupparli.

Qual è l'organizzazione della tavola periodica?

La tavola periodica è una visualizzazione tabellare di elementi chimici disposti per numero atomico, configurazione di elettroni e proprietà chimiche ricorrenti. La struttura della tabella mostra i trend periodici. Le sette file della tabella (chiamate periodi) hanno di norma i metalli a sinistra e i non metalli a destra. Le colonne (chiamate gruppi) contengono elementi con comportamenti chimici simili. Sei gruppi hanno nomi e numeri assegnati: ad esempio, gli elementi appartenenti al gruppo 17 sono alogeni mentre quelli del gruppo 18 sono gas nobili. Vengono visualizzate anche quattro aree semplici rettangolari (o blocchi) associate al riempimento di diversi orbitali atomici.

Quali elementi sono stati aggiunti di recente? Come sono stati scoperti questi nuovi elementi?

I più recenti sono Nihonium, Moscovium, Tennessine e Oganesson - numeri 113, 115, 117 e 118. Nihonium è il primo elemento moderno ad essere scoperto in un paese asiatico. Questi nuovi elementi provengono dagli acceleratori di particelle e sono in fase di produzione. In sostanza hai un obiettivo, qualcosa da colpire e devi avere una particella che lo colpisca. In seguito, vedi quello che succede; il tutto avviene molto rapidamente. Questi nuovi elementi sono il risultato di chimici e fisici che lavorano insieme. Quindi Design, tecnologia e risorse si uniscono per creare elementi come questi.

Qual è l'obiettivo di questo tipo di ricerca?

Fornire una migliore comprensione del nostro universo e promuovere la tecnologia. Cosa possiamo fare e cosa possiamo imparare?

Documentazione